Il fotoracconto della mia prima maratona

Home / La Maratona / Il fotoracconto della mia prima maratona

E’ andata. Ce l’ho fatta! Ho portato a termine la mia prima maratona, la splendida Maratona di Roma con un tempo finale di 4:34:59, la base da migliorare alla prossima maratona… Sì, perchè il percorso non si ferma qua e non si fermerà alla #CorriGenova di 13 km che correrò fra 2 settimane: voglio correre altre maratone, magari una già in autunno con obiettivo Roma 2017 sotto le 4 ore!

Presto racconterò tutte le emozioni e le sensazioni in un pezzo promesso agli amici di Podisti.net, nel frattempo posso solo dirvi che è stato un percorso Unico, Speciale ed Emozionante!

Arrivare in fondo è davvero un’emozione unica, farlo facendo gli ultimi 150 metri con Francesco in braccio poi è stato commovente, il miglior modo per festeggiare il decennale dalla vittoria sulla malattia! Farlo poi in una maratona come quella della Capitale, immerso nella storia e fra atleti di 115 nazioni, lo ha reso davvero INDIMENTICABILE!!!

Anche negli istanti della corsa sono arrivate nuove donazioni che hanno portato l’asticella della raccolta fondi per la Associazione Giacomo Sintini a quota 1.855€!!! Grazie davvero con tutto il cuore per quello che avete fatto con il cuore. La raccolta online su Rete Del Dono rimarrà aperta fino al 1/5 in vista anche della mia partecipazione alla Mezza di Genova (dove parteciperò alla Corri Genova di 13 km) e pertanto possiamo ancora provare a raggiungere e oltrepassare insieme l’asticella dei 2.000€.
Quota che probabilmente verrà raggiunta anche con il ricavato che arriverà dalle aste per la maglia della Juventus 2001/02 autografata da Alessandro Del Piero e da Antonio Conte, appartenente alla mia collezione personale, e da quella di questa stagione, n°8 e autografata da Marchisio, che la stessa Juventus ha voluto donare per permetterci di aumentare la quota che tutti insieme attraverso #unpassoallavolta avremo contribuito a donare alla Associazione Giacomo Sintini. L’asta partirà subito dopo le due gare.

Grazie di cuore quindi a Massimo, Mauro, Alberto, Ilaria e Massimo che hanno contribuito con le donazioni ad arrivare a questo risultato

[thermometer raised=1855 target=2000 align=middle height=150]

…ma non è finita qui! Con le donazioni dirette via IBAN o tramite la pagina dedicata su Rete del Dono chi vuole può permetterci ancor di donare tanta speranza sostenendo la ricerca e la lotta dei malati di Leucemie, Linfomi e Mielomi attraverso l’impegno degli amici della Associazione Giacomo Sintini. #unpassoallavolta continuerà infatti ad esistere anche nelle settimane successive alla maratona: devo ancora finire di raccontare la mia storia che a causa degli impegni negli ultimi mesi non sono riuscito a portare avanti. Lo farò però prestissimo, impegni lavorativi e familiari permettendo, che come avete avuto modo di vedere mi hanno fatto ritardare anche il racconto della maratona… 
Voglio comunque dire Grazie in anticipo poi anche a quanti ci aiuteranno ancora a fare del bene! Se infatti non lo aveste ancora fatto e voleste donare, a questo indirizzo potete trovare tutte le indicazioni per aiutarci ad aiutare.

Ora spazio al racconto in video, immagini e tracciati

 

La mia Maratona

Il pre
Il taglio dei capelli

Quello nella foto in alto a sinistra sono io, 10 anni fa, quando caddero i primi capelli per la chemioterapia. Oggi li ho rasati di nuovo a zero, per fortuna per scelta. Non l'avevo più fatto da allora. La mia @maratonadiroma la voglio correre così, per dare un messaggio a chi ora sta lottando:"Non lo faccio per essere io come voi…lo sono stato e so come si sta… siete voi che siete come me! Voi che ora lottate, fra 1,2 5, 10 anni farete una maratona, una discesa libera, un volo da paracadutista. Lottate anche per questo e non smettete di credere nei sogni! Lottate e domani correremo insieme!" Forza! Vi voglio bene! ❤👟 #nonsimollaunpasso #unpassoallavolta #linfoma #linfomi #mielomi #leucemie #forzaecoraggio #sogni #nonmollate #credercisempre #IrunRome

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

L’automotivazione
Il saluto alle amiche di Rete del Dono

Con le splendide ragazze di @retedeldono e la mascotte Pietrino al #marathonvillage #maratonadiroma in avvicinamento

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

La consegna della divisa al nostro Pacer Raffaele

Pettorale consegnato da me e Sandro al nostro #Pacer @alkymia71! Il team #unpassoallavolta vi saluta dal #marathonvillage 👋❤👟

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

Due #inboccaallupo speciali per #unpassoallavolta
Il dream team

Pettorali pronti. Noi ci siamo #unpassoallavolta #maratonadiroma #finoallafine #nonsimollaunpasso

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

Il prezioso pettorale
La Maratona

Il video breve… un racconto emozionanate

Grazie a tutti quelli che hanno sostenuto in questi mesi me e i miei angeli custodi (@alkymia71 e Sandro senza i quali non sarei riuscito a fare questo importante risultato), a chi ha donato e ci aiuterà ad aiutare la ricerca per dare sempre più speranza insieme alla @assgsintini, grazie anche a chi ci ha incoraggiato con una parola, una pacca sulla spalla, grazie agli sconosciuti che ci hanno battuto il cinque durante il percorso. GRAZIE a tutti voi. Siete persone speciali che porterò sempre nel cuore. 10 anni fa ero in un letto di ospedale e non sapevo se sarei riuscito a vincere la mia battaglia, oggi sono qui, ho corso una Maratona. Voi che ora lottate non smettete di sognare, vincete le vostre battaglie col sorriso e poi… corriamo insieme!!! #unpassoallavolta #forzaecoraggio #nonsimollaunpasso #IrunRome #imarunner #running #runner #marathon #finoallafine #untiltheend #iosonounrunner

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

Misurazione con Garmin
…per l’emozione mi sono dimenticato di fermare il cronometro sulla linea del traguardo…

h5>Il post

L’emozione al traguardo
Il cuore
L’emozione al traguardo

Dicono che per essere un grande uomo, dietro tu debba avere una grande donna. Ciò che scrivo pra vuole essere il mio piccolo grande modo per dire pubblicamente a Sara il più grande GRAZIE… Grazie per aver contribuito a salvarmi la vita 10 anni fa, per avermi curato con la professionalità di un medico che ci mette tutta se stessa in quello che fa prima e anche con l'amore di una fidanzata dopo, quando Dio ha voluto che da due diventassimo Uno, per aver sopportato tutte le mie paure e avermi supportato nei momenti difficili, perché mi sopporta ormai da quasi 10 anni, perché con Francesco è il motore di ogni cosa che faccio, per aver vissuto con me questa avventura, per avermi spinto a dare il massimo, per aver sostenuto la mia impresa, per avermi sopportato e aiutato in questi duri mesi di preparazione, per essersi commossa con me all'arrivo, perché nonostante ogni tanto mi faccia arrabbiare è una Donna Speciale che accompagna con amore e discrezione tutta la mia vita, vissuta sempre rigorosamente #unpassoallavolta ❤

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

Se 10 anni fa qualcuno mi avesse detto che un'esperienza difficile come la lotta contro il linfoma sarebbero arrivate tante emozioni bellissime, che avrei conosciuto la donna della mia vita, che avrei avuto la fortuna e la gioia di diventare papà, che avrei avuto la possibilità di realizzare un sogno e portare a casa un'esperienza così unica, meravigliosa ed emozionanate come correre una Maratona, così speciale come la @maratonadiroma… beh forse lo avrei preso davvero come un pazzo o un sognatore… e invece ho capito che i sogni sono fatti per essere realizzati! Farlo raccontando la mia storia di Speranza, raccogliendo fondi per la ricerca e il sostegno insieme alla @assgsintini e contribuire a portare un sorriso e a cercare di motivare coloro che lottano a farlo con grinta e sorriso, provando ad aiutarli ad avere la mia stesso fortuna non ha veramente prezzo! Oggi sono davvero FELICE per mille cose è di questo devo ringraziare tante persone..fra cui tutti voi che mi avete sostenuto e INSIEME A me #unpassoallavolta siete arrivati al traguardo.. che non è un arrivo, ma una nuova, bellissima partenza! ❤👟👟 // If 10 years ago someone had told me that a difficult experience as the fight against lymphoma would come so many beautiful emotions, that I met the woman of my life, that I had the luck and the joy of becoming a father, I would have had the possibility to realize a dream and take home a unique experience, wonderful and moving like running a marathon, so special like @maratonadiroma … well maybe I would have really taken as a fool or a dreamer … but I really understood that dreams are made to be realized! Do that by telling my story of Hope, raising funds for research and support along with @assgsintini and help bring a smile and try to motivate those who strive to do so with determination and smile, trying to help them have the same luck I did, have not price! Today I'm really HAPPY for thousand things is of this and I have to thank many people..among which all of you who have supported me and TOGETHER #unpassoallavolta we arrived at the finish line…which is not a destination, but a New start! #IRunRome #iosonounrunner #running #imarunner #maratona

Una foto pubblicata da #unpassoallavolta Official (@unpassoallavoltaoff) in data:

Maurizio Romeo
Maurizio Romeo
Blogger, dalla terapia nel 2006 perché colpito da Linfoma non Hodgkin alla Maratona di Roma 2016. #Unpassoallavolta verso la speranza

Leave a Comment


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /homepages/9/d630929231/htdocs/clickandbuilds/Unpassoallavolta/wp-content/themes/helpme/functions.php on line 411
WhatsApp Contattami su Whatsapp
X